La più grande borsa svizzera, SIX, ha acquisito un fornitore di servizi di crittografia rivolto agli investitori istituzionali e in particolare alle banche.

La banca depositaria creata da Swisscom, la principale società di telecomunicazioni e informatica della Svizzera, e Sygnum, la prima banca di beni digitali formalmente riconosciuta dall’autorità di regolamentazione svizzera, FINMA, ha ora venduto una quota importante per una somma non divulgata a SIX Digital Exchange.

“Questa partnership offre alle banche – e ai loro clienti – un accesso affidabile, sicuro, protetto, conforme ma senza interruzioni alle criptovalute e alle risorse digitali. A seconda degli obiettivi strategici di una banca, ha la possibilità di sfruttare l’offerta di Custodigit tramite una soluzione di integrazione diretta della piattaforma o una configurazione di subcustody gestita come già fornito da Sygnum „, affermano in una nota.

Quindi creare un rapporto di lavoro a quattro vie per una piattaforma di livello aziendale con Tim Grant, responsabile di SIX Digital Exchange, affermando:

“Swisscom è un fornitore potente e affidabile di infrastrutture e Sygnum Bank è diventata un leader globale nel settore del digital asset banking regolamentato.

Aggiungendo la significativa esperienza e i progressi che SIX ha sviluppato attraverso SIX Digital Exchange e basandosi sull’ottimo lavoro svolto da Custodigit fino ad oggi, questa partnership consentirà a questa partnership di fornire un’offerta istituzionale veramente differenziata alle banche e ai loro clienti in Svizzera e in tutto il mondo „.

La borsa svizzera ha anche annunciato una joint venture con la SBI giapponese „per guidare la liquidità degli asset digitali istituzionali attraverso una piattaforma di emissione digitale con sede a Singapore, una borsa valori e una sede CSD che dovrebbe entrare in vigore entro il 2022, soggetto alle approvazioni normative dell’Autorità monetaria. di Singapore. “

È interessante notare che questa impresa mira più a quelle che possono essere chiamate obbligazioni tokenizzate o offerte di azioni, con SIX che afferma:

„Poiché i volumi delle transazioni di criptovaluta crescono con la continua adozione da parte del denaro istituzionale, i mercati regolamentati dei titoli digitali sono cresciuti dietro le quinte.

Ciò include le attività di nuova introduzione nel mercato che sono definite da titoli tokenizzati on-ledger come obbligazioni digitali, azioni digitali e prestiti cartolarizzati digitali … Questo nuovo cambiamento nelle dinamiche di mercato mira a essere al centro dell’impresa proposta con sede a Singapore „.